Primo Piano Domenica 30 Agosto 2020 di Franca Giansoldati Il tema è quello del risparmio energetico. San Francesco d’Assisi “manifestò un’attenzione particolare verso la creazione di Dio e verso i più poveri e abbandonati. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l'esistenza […]. Tuttavia alcune misure necessarie difficilmente saranno accettate in modo pacifico  dalla  società  senza  un  miglioramento sostanziale di tali trasporti, che in molte città comporta un trattamento indegno delle persone a causa dell’affollamento, della scomodità o della scarsa frequenza dei servizi e dell’insicurezza.». Inventiva a 360°, trova nell’architettura la valvola di sfogo per il suo estro creativo. Ciascuno di noi è invitato ad impegnarsi in prima persona per poter rendere possibile ciò, favorendo la creazione di un ambiente di vita migliore. Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Papa Francesco: “Anziché lamentarci facciamo qualcosa per chi ha meno” Alla fine dell'Enciclica Laudato si' Papa Francesco propone due preghiere, "una che possiamo condividere tutti quanti crediamo in un Dio creatore onnipotente, e un'altra affinché noi cristiani sappiamo assumere gli impegni verso il creato che il Vangelo di Gesù ci propone". È uscita il 18 giugno “Laudato si’, Lettera Enciclica sulla cura della casa comune”, l'enciclica di Papa Francesco. Progetto e verifica, La recita dell'architetto. Utilizzare solo la luce di cui abbiamo bisogno, e non sprecarla, significa infatti dover produrre meno energia, impiegare meno risorse energetiche e, siccome il mix energetico mondiale vede ancora una larga prevalenza delle fonti fossili, produrre meno emissioni di CO2. L'enciclica di Papa Francesco "Laudato Si", commentata in studio a Bel tempo si spera dal teologo Padre Ermes Ronchi Se fossi in lui mi preoccuperei di tutto meno che del Covid, visto l’andamento criminale nei suoi confini. Ma tutte sono causate in fondo dal medesimo male, cioè dall’idea che non esistano verità indiscutibili che guidino la nostra vita, per cui la libertà umana non ha limiti. Molti specialisti concordano sulla necessità di dare priorità ai trasporti pubblici. La terra è innanzitutto dimora dell’uomo, è umana dimora nella quale l’uomo non è l’intruso bensì l’unica presenza consapevole e perciò responsabile” e “deve fare buon uso del suo sapere e potere”. Io ricordo che all’inizio, era a metà degli anni Novanta, ne parlavo con l’allora cardinale Silvestrini: ero andata a trovarlo per fargli un’intervista. Ed è bellissima anche questa mobilitazione delle nuove generazioni. Come già ho avuto modo di accennare in altri articoli, l’elezione di Papa Francesco è stata una vera rivoluzione nei rapporti tra uomo e uomo e tra uomo e natura. The Bulletin elevates expert voices above the noise. E a questa ecologia umana è collegato l’equilibrio di tutti gli esseri umani, anche da un punto di vista sociale. Sono stati scritti bellissimi libri teologici, bellissimi libri molto molto più profondi sulla “Laudato si’. Le analisi scientifiche sono state ignorate per troppo tempo, giudicate con un certo disprezzo e persino talvolta con ironia”. In libreria il saggio di Franca Giansoldati dedicato alla potenza profetica dell’Enciclica Laudato si', corredato da una nota introduttiva del Papa e dalla prefazione del cardinale Angelo Becciu. L’incipit dell’Enciclica è legata a San Francesco, di cui il Papa cita Il Cantico delle Creature, e rilevando i danni che vengono determinati sull’ambiente dalle azioni dell’uomo: «"Laudato si', mì Signore", cantava San Francesco d'Assisi. Papa Francesco fa il bilancio di come la Chiesa abbia segnato o sia segnata da questo 2020. Anche politicamente, anche con delle misure politiche di cui al momento se ne vedono poche. «La distruzione dell’ambiente umano è qualcosa di molto serio, […] perché la vita umana stessa è un dono che deve essere protetto da diverse forme di degrado. “La famiglia umana – scrive il Papa - nella sua interezza è in pericolo e non è più tempo di aspettare o rimandare. E’ lo stesso Papa Francesco, nell’introduzione al libro della vaticanista Franca Giansoldati, a cogliere lo scopo divulgativo di questa pubblicazione “per invertire la corsa verso il baratro” e “incamminarci, tutti, mano nella mano, in una direzione di salvezza”. Come costruire edifici, uffici, capanne o cottage sostenibili e sicuri utilizzando le balle di paglia, Serre solari bioclimatiche. Alcune riflessioni sulla cura dell’ambiente che Papa Francesco ci propone nella Laudato si’ 1. Papa Francesco: Concistoro, “la strada è l’ambiente in cui sempre si svolge il cammino della Chiesa” “Gesù non abbandona mai i suoi amici; non li trascura mai. “Non servirebbe allora, da parte di tutti, - sollecita Francesco - un costante impegno a lavorare con uno spirito nuovo, al fine di promuovere passi concreti per rimettere in sesto il pianeta? Lettera del Santo Padre al Presidente della Repubblica di Colombia in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente, che ricorre oggi 5 giugno e che quest’anno sarà ospitata virtualmente dalla Colombia sul tema della biodiversità, 5 giugno 2020 E poi qui arriviamo a Papa Francesco, che ha scritto un’enciclica – la Laudato si’ – che è bellissima ed è importante perché si rivolge non solo alla Chiesa o al mondo cattolico o ai fedeli, ma va oltre; ed è questa la sua freschezza, la novità. Abbiamo enormi responsabilità e di questo sfacelo Dio un giorno ci chiederà conto”, ammonisce il Papa, auspicando “una rivoluzione dal basso che parta dalle scelte quotidiane, dal momento in cui si va a fare la spesa al momento in cui si investono i propri risparmi, per esempio orientandoli verso banche etiche, rispettose degli equilibri solidali”. 1523 film e un videogioco, Perché usare il BIM per la progettazione architettonica, Il progetto di Boeri per i padiglioni della campagna vaccinazione anti-Covid 19, Immagine coordinata studio di architettura: esempi di successo, Una foto per la foresta: il progetto no profit che pianta alberi in Brasile, Come funziona la sostituzione degli infissi con l’Ecobonus 110%, Pagati per andare a lavoro in bici: Bike to Work, Rain gardens: i giardini che ci salvano dalle bombe d’acqua, 10 edifici tra i più sostenibili al mondo, Serre solari: caratteristiche tecniche e guadagno energetico, La figura dell'architetto. Novella Benini News, Giuro Che Ti Amo Streaming, 21 Novembre 2010, Luca: Significato E Carattere, How Much London Business School Cost, Modello F24 Da Compilare, Amici Celebrities 2020 Vincitori, Ajax Ultras Shop, Ieri Sera In Tv Rai 1, Disegnare Piantina Casa Online Gratis Senza Registrazione, "/> Primo Piano Domenica 30 Agosto 2020 di Franca Giansoldati Il tema è quello del risparmio energetico. San Francesco d’Assisi “manifestò un’attenzione particolare verso la creazione di Dio e verso i più poveri e abbandonati. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l'esistenza […]. Tuttavia alcune misure necessarie difficilmente saranno accettate in modo pacifico  dalla  società  senza  un  miglioramento sostanziale di tali trasporti, che in molte città comporta un trattamento indegno delle persone a causa dell’affollamento, della scomodità o della scarsa frequenza dei servizi e dell’insicurezza.». Inventiva a 360°, trova nell’architettura la valvola di sfogo per il suo estro creativo. Ciascuno di noi è invitato ad impegnarsi in prima persona per poter rendere possibile ciò, favorendo la creazione di un ambiente di vita migliore. Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Papa Francesco: “Anziché lamentarci facciamo qualcosa per chi ha meno” Alla fine dell'Enciclica Laudato si' Papa Francesco propone due preghiere, "una che possiamo condividere tutti quanti crediamo in un Dio creatore onnipotente, e un'altra affinché noi cristiani sappiamo assumere gli impegni verso il creato che il Vangelo di Gesù ci propone". È uscita il 18 giugno “Laudato si’, Lettera Enciclica sulla cura della casa comune”, l'enciclica di Papa Francesco. Progetto e verifica, La recita dell'architetto. Utilizzare solo la luce di cui abbiamo bisogno, e non sprecarla, significa infatti dover produrre meno energia, impiegare meno risorse energetiche e, siccome il mix energetico mondiale vede ancora una larga prevalenza delle fonti fossili, produrre meno emissioni di CO2. L'enciclica di Papa Francesco "Laudato Si", commentata in studio a Bel tempo si spera dal teologo Padre Ermes Ronchi Se fossi in lui mi preoccuperei di tutto meno che del Covid, visto l’andamento criminale nei suoi confini. Ma tutte sono causate in fondo dal medesimo male, cioè dall’idea che non esistano verità indiscutibili che guidino la nostra vita, per cui la libertà umana non ha limiti. Molti specialisti concordano sulla necessità di dare priorità ai trasporti pubblici. La terra è innanzitutto dimora dell’uomo, è umana dimora nella quale l’uomo non è l’intruso bensì l’unica presenza consapevole e perciò responsabile” e “deve fare buon uso del suo sapere e potere”. Io ricordo che all’inizio, era a metà degli anni Novanta, ne parlavo con l’allora cardinale Silvestrini: ero andata a trovarlo per fargli un’intervista. Ed è bellissima anche questa mobilitazione delle nuove generazioni. Come già ho avuto modo di accennare in altri articoli, l’elezione di Papa Francesco è stata una vera rivoluzione nei rapporti tra uomo e uomo e tra uomo e natura. The Bulletin elevates expert voices above the noise. E a questa ecologia umana è collegato l’equilibrio di tutti gli esseri umani, anche da un punto di vista sociale. Sono stati scritti bellissimi libri teologici, bellissimi libri molto molto più profondi sulla “Laudato si’. Le analisi scientifiche sono state ignorate per troppo tempo, giudicate con un certo disprezzo e persino talvolta con ironia”. In libreria il saggio di Franca Giansoldati dedicato alla potenza profetica dell’Enciclica Laudato si', corredato da una nota introduttiva del Papa e dalla prefazione del cardinale Angelo Becciu. L’incipit dell’Enciclica è legata a San Francesco, di cui il Papa cita Il Cantico delle Creature, e rilevando i danni che vengono determinati sull’ambiente dalle azioni dell’uomo: «"Laudato si', mì Signore", cantava San Francesco d'Assisi. Papa Francesco fa il bilancio di come la Chiesa abbia segnato o sia segnata da questo 2020. Anche politicamente, anche con delle misure politiche di cui al momento se ne vedono poche. «La distruzione dell’ambiente umano è qualcosa di molto serio, […] perché la vita umana stessa è un dono che deve essere protetto da diverse forme di degrado. “La famiglia umana – scrive il Papa - nella sua interezza è in pericolo e non è più tempo di aspettare o rimandare. E’ lo stesso Papa Francesco, nell’introduzione al libro della vaticanista Franca Giansoldati, a cogliere lo scopo divulgativo di questa pubblicazione “per invertire la corsa verso il baratro” e “incamminarci, tutti, mano nella mano, in una direzione di salvezza”. Come costruire edifici, uffici, capanne o cottage sostenibili e sicuri utilizzando le balle di paglia, Serre solari bioclimatiche. Alcune riflessioni sulla cura dell’ambiente che Papa Francesco ci propone nella Laudato si’ 1. Papa Francesco: Concistoro, “la strada è l’ambiente in cui sempre si svolge il cammino della Chiesa” “Gesù non abbandona mai i suoi amici; non li trascura mai. “Non servirebbe allora, da parte di tutti, - sollecita Francesco - un costante impegno a lavorare con uno spirito nuovo, al fine di promuovere passi concreti per rimettere in sesto il pianeta? Lettera del Santo Padre al Presidente della Repubblica di Colombia in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente, che ricorre oggi 5 giugno e che quest’anno sarà ospitata virtualmente dalla Colombia sul tema della biodiversità, 5 giugno 2020 E poi qui arriviamo a Papa Francesco, che ha scritto un’enciclica – la Laudato si’ – che è bellissima ed è importante perché si rivolge non solo alla Chiesa o al mondo cattolico o ai fedeli, ma va oltre; ed è questa la sua freschezza, la novità. Abbiamo enormi responsabilità e di questo sfacelo Dio un giorno ci chiederà conto”, ammonisce il Papa, auspicando “una rivoluzione dal basso che parta dalle scelte quotidiane, dal momento in cui si va a fare la spesa al momento in cui si investono i propri risparmi, per esempio orientandoli verso banche etiche, rispettose degli equilibri solidali”. 1523 film e un videogioco, Perché usare il BIM per la progettazione architettonica, Il progetto di Boeri per i padiglioni della campagna vaccinazione anti-Covid 19, Immagine coordinata studio di architettura: esempi di successo, Una foto per la foresta: il progetto no profit che pianta alberi in Brasile, Come funziona la sostituzione degli infissi con l’Ecobonus 110%, Pagati per andare a lavoro in bici: Bike to Work, Rain gardens: i giardini che ci salvano dalle bombe d’acqua, 10 edifici tra i più sostenibili al mondo, Serre solari: caratteristiche tecniche e guadagno energetico, La figura dell'architetto. Novella Benini News, Giuro Che Ti Amo Streaming, 21 Novembre 2010, Luca: Significato E Carattere, How Much London Business School Cost, Modello F24 Da Compilare, Amici Celebrities 2020 Vincitori, Ajax Ultras Shop, Ieri Sera In Tv Rai 1, Disegnare Piantina Casa Online Gratis Senza Registrazione, " /> Primo Piano Domenica 30 Agosto 2020 di Franca Giansoldati Il tema è quello del risparmio energetico. San Francesco d’Assisi “manifestò un’attenzione particolare verso la creazione di Dio e verso i più poveri e abbandonati. In questo bel cantico ci ricordava che la nostra casa comune è anche come una sorella, con la quale condividiamo l'esistenza […]. Tuttavia alcune misure necessarie difficilmente saranno accettate in modo pacifico  dalla  società  senza  un  miglioramento sostanziale di tali trasporti, che in molte città comporta un trattamento indegno delle persone a causa dell’affollamento, della scomodità o della scarsa frequenza dei servizi e dell’insicurezza.». Inventiva a 360°, trova nell’architettura la valvola di sfogo per il suo estro creativo. Ciascuno di noi è invitato ad impegnarsi in prima persona per poter rendere possibile ciò, favorendo la creazione di un ambiente di vita migliore. Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Papa Francesco: “Anziché lamentarci facciamo qualcosa per chi ha meno” Alla fine dell'Enciclica Laudato si' Papa Francesco propone due preghiere, "una che possiamo condividere tutti quanti crediamo in un Dio creatore onnipotente, e un'altra affinché noi cristiani sappiamo assumere gli impegni verso il creato che il Vangelo di Gesù ci propone". È uscita il 18 giugno “Laudato si’, Lettera Enciclica sulla cura della casa comune”, l'enciclica di Papa Francesco. Progetto e verifica, La recita dell'architetto. Utilizzare solo la luce di cui abbiamo bisogno, e non sprecarla, significa infatti dover produrre meno energia, impiegare meno risorse energetiche e, siccome il mix energetico mondiale vede ancora una larga prevalenza delle fonti fossili, produrre meno emissioni di CO2. L'enciclica di Papa Francesco "Laudato Si", commentata in studio a Bel tempo si spera dal teologo Padre Ermes Ronchi Se fossi in lui mi preoccuperei di tutto meno che del Covid, visto l’andamento criminale nei suoi confini. Ma tutte sono causate in fondo dal medesimo male, cioè dall’idea che non esistano verità indiscutibili che guidino la nostra vita, per cui la libertà umana non ha limiti. Molti specialisti concordano sulla necessità di dare priorità ai trasporti pubblici. La terra è innanzitutto dimora dell’uomo, è umana dimora nella quale l’uomo non è l’intruso bensì l’unica presenza consapevole e perciò responsabile” e “deve fare buon uso del suo sapere e potere”. Io ricordo che all’inizio, era a metà degli anni Novanta, ne parlavo con l’allora cardinale Silvestrini: ero andata a trovarlo per fargli un’intervista. Ed è bellissima anche questa mobilitazione delle nuove generazioni. Come già ho avuto modo di accennare in altri articoli, l’elezione di Papa Francesco è stata una vera rivoluzione nei rapporti tra uomo e uomo e tra uomo e natura. The Bulletin elevates expert voices above the noise. E a questa ecologia umana è collegato l’equilibrio di tutti gli esseri umani, anche da un punto di vista sociale. Sono stati scritti bellissimi libri teologici, bellissimi libri molto molto più profondi sulla “Laudato si’. Le analisi scientifiche sono state ignorate per troppo tempo, giudicate con un certo disprezzo e persino talvolta con ironia”. In libreria il saggio di Franca Giansoldati dedicato alla potenza profetica dell’Enciclica Laudato si', corredato da una nota introduttiva del Papa e dalla prefazione del cardinale Angelo Becciu. L’incipit dell’Enciclica è legata a San Francesco, di cui il Papa cita Il Cantico delle Creature, e rilevando i danni che vengono determinati sull’ambiente dalle azioni dell’uomo: «"Laudato si', mì Signore", cantava San Francesco d'Assisi. Papa Francesco fa il bilancio di come la Chiesa abbia segnato o sia segnata da questo 2020. Anche politicamente, anche con delle misure politiche di cui al momento se ne vedono poche. «La distruzione dell’ambiente umano è qualcosa di molto serio, […] perché la vita umana stessa è un dono che deve essere protetto da diverse forme di degrado. “La famiglia umana – scrive il Papa - nella sua interezza è in pericolo e non è più tempo di aspettare o rimandare. E’ lo stesso Papa Francesco, nell’introduzione al libro della vaticanista Franca Giansoldati, a cogliere lo scopo divulgativo di questa pubblicazione “per invertire la corsa verso il baratro” e “incamminarci, tutti, mano nella mano, in una direzione di salvezza”. Come costruire edifici, uffici, capanne o cottage sostenibili e sicuri utilizzando le balle di paglia, Serre solari bioclimatiche. Alcune riflessioni sulla cura dell’ambiente che Papa Francesco ci propone nella Laudato si’ 1. Papa Francesco: Concistoro, “la strada è l’ambiente in cui sempre si svolge il cammino della Chiesa” “Gesù non abbandona mai i suoi amici; non li trascura mai. “Non servirebbe allora, da parte di tutti, - sollecita Francesco - un costante impegno a lavorare con uno spirito nuovo, al fine di promuovere passi concreti per rimettere in sesto il pianeta? Lettera del Santo Padre al Presidente della Repubblica di Colombia in occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente, che ricorre oggi 5 giugno e che quest’anno sarà ospitata virtualmente dalla Colombia sul tema della biodiversità, 5 giugno 2020 E poi qui arriviamo a Papa Francesco, che ha scritto un’enciclica – la Laudato si’ – che è bellissima ed è importante perché si rivolge non solo alla Chiesa o al mondo cattolico o ai fedeli, ma va oltre; ed è questa la sua freschezza, la novità. Abbiamo enormi responsabilità e di questo sfacelo Dio un giorno ci chiederà conto”, ammonisce il Papa, auspicando “una rivoluzione dal basso che parta dalle scelte quotidiane, dal momento in cui si va a fare la spesa al momento in cui si investono i propri risparmi, per esempio orientandoli verso banche etiche, rispettose degli equilibri solidali”. 1523 film e un videogioco, Perché usare il BIM per la progettazione architettonica, Il progetto di Boeri per i padiglioni della campagna vaccinazione anti-Covid 19, Immagine coordinata studio di architettura: esempi di successo, Una foto per la foresta: il progetto no profit che pianta alberi in Brasile, Come funziona la sostituzione degli infissi con l’Ecobonus 110%, Pagati per andare a lavoro in bici: Bike to Work, Rain gardens: i giardini che ci salvano dalle bombe d’acqua, 10 edifici tra i più sostenibili al mondo, Serre solari: caratteristiche tecniche e guadagno energetico, La figura dell'architetto. Novella Benini News, Giuro Che Ti Amo Streaming, 21 Novembre 2010, Luca: Significato E Carattere, How Much London Business School Cost, Modello F24 Da Compilare, Amici Celebrities 2020 Vincitori, Ajax Ultras Shop, Ieri Sera In Tv Rai 1, Disegnare Piantina Casa Online Gratis Senza Registrazione, " />
Back to top